Ranieri, non penso al prossima anno

"Allenerò la Roma fino a fine stagione poi Dio provvederà"

"Sarebbe da sciocchi prendere sottogamba la partita col Cagliari". A 48 ore dall'impegno all'Olimpico, Claudio Ranieri è convinto che la Roma non subirà cali di tensione nella sfida coi sardi. "Bisogna rispettare ogni avversario e i ragazzi stanno lavorando intensamente e seriamente proprio per concorrere a questo posto benedetto di Champions League dove ci sono diverse squadre che sono in lizza" aggiunge il tecnico della Roma a Trigoria, tornando poi anche sul discorso legato al futuro della panchina giallorossa: "Io non penso al prossimo anno, penso alla gara di sabato. E contrariamente a quanto ho letto non mi sono mai proposto in vita mia, non l'ho mai fatto". "Se mi sento tra i candidati alla panchina del prossimo anno? Io mi sento l'allenatore della Roma fino alla fine del campionato, dopodiché Dio vedrà e provvederà - conclude Ranieri -. Mi hanno chiamato in un momento di necessità e io da tifoso della Roma ho accettato a scatola chiusa questa parte di stagione. Punto".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA