Spal, Semplici "con Juve vittoria vera"

Tecnico: "Non credo bianconeri fossero ingenui o esordienti"

(ANSA) - ROMA, 15 APR - Sabato la Juve, battuta dalla Spal, schierava "9 nazionali". Il tecnico della formazione emiliana Leonardo Semplici difende il successo dei suoi e respinge, senza citarle, le polemiche sulla vittoria 'facile' che avrebbe falsato la lotta in zona retrocessione. "Leggo la formazione della Juve -ha detto Semplici a Radio anch'io sport- e vedo 9 nazionali Spinazzola, Dybala, Kean, Cancelo, Cuadrado, De Sciglio, Perin, Barzagli, più Bernardeschi. Giocatori che è difficile battere con grande facilità. Più che altro è il momento in ci abbiamo affrontato la Juve, è un momento particolare, magari lo abbiamo sfruttato". "Non credo -ha aggiunto Semplici- che i bianconeri fossero ragazzi ingenui o che disputavano per la prima volta un campionato importante". La Spal "ha fatto una grande prestazione. Dopo essere andati in svantaggio, nella ripresa siamo entrati con un altro piglio, non ci siamo accontentati del pari, è un merito innegabile dei miei che ci hanno creduto e fatto una prestazione importante".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA