Chelsea: i tifosi boicottano Sarri

Per il Daily Mail almeno in 700 vendono il proprio abbonamento

Per Maurizio Sarri e il Chelsea non tira buon vento. Ma questa, ormai, non sembra essere più una notizia, tenuto conto delle ultime débacle di Higuain e compagni. Intanto, si moltiplicano le iniziative anti-Sarri da parte della tifoseria 'Blues', che da tempo chiede alla dirigenza di Stamford Bridge un avvicendamento in panchina.
    L'ultima vede protagonisti gli abbonati che, secondo quanto scrive il Daily Mail, avrebbero messo in vendita i propri posti per le prossime partite, boicottando a modo proprio squadra e tecnico. Sarebbero più di 400 i titolari di biglietti che avrebbero messo all'asta i posti per la partita di Premier dell'8 aprile prossimo contro il West Ham. Poco importa se si tratti di uno dei tanti derby di Londra. Per il match del 21 aprile, contro il Burnley, gli abbonati disposti a rinunciare al proprio diritto di andare allo stadio sarebbero 700. La prossima partita casalinga del Chelsea è il 3 aprile contro il Brighton: per quell'occasione dovrebbero essere 'solo' 150 gli abbonati assenti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA