Rosetti, bene l'uso del Var

Capo arbitri Uefa commenta esordio tecnologia in Champions

 "Sono davvero felice del modo in cui è stato usato il VAR. La tecnologia ha funzionato perfettamente e le squadre arbitrali hanno diretto a livelli altissimi. Tutto ciò dimostra il duro lavoro che abbiamo svolto". Roberto Rosetti, capo del settore arbitrale Uefa, così commenta l'esordio dell'ausilio nell'andata degli ottavi di Champions League. Il primo impiego del Var è avvenuto in Ajax-Real Madrid, portando all'annullamento di un gol segnato dalla squadra olandese: "Come abbiamo comunicato dopo la partita sulle piattaforme social della Uefa - sottolinea Rosetti - l'arbitro ha visto che il giocatore dell'Ajax era in fuorigioco e interferiva con il portiere impedendogli la giocata o la possibilità di effettuare la giocata sul colpo di testa. Questa decisione è stata in linea col protocollo VAR e la rete è stata correttamente annullata assegnando una punizione indiretta per posizione di fuorigioco".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA