Prandelli: "Poco rispettoso anticipare"

Allenatore Genoa: "Combattere poteri che condizionano gli orari"

(ANSA) - GENOVA, 21 GEN - Per l'allenatore dei rossoblu, Cesare Prandelli, la partita Genoa-Milan è stata "un anticipo assurdo e poco rispettoso". La sfida è stata giocata quasi nel silenzio per la protesta dei tifosi genoani che hanno disertato lo stadio - anche per problemi lavorativi, visto il giorno feriale, ma soprattutto l'orario assai poco comodo - dopo la decisione di anticipare la partita alle ore 15. "Un anticipo assurdo e poco rispettoso - ha dichiarato Prandelli -. Penso sia la prima volta nella storia che una partita importante come questa venga giocata alle tre del pomeriggio di un giorno lavorativo. Poi pensiamo di avvicinare gente allo stadio? Questo è un calcio che non so dove sta andando, tante volte basterebbe un po' di buon senso prima di prendere certe decisioni. Il calcio è della gente che viene allo stadio, poi se ci sono altri poteri che condizionano gli orari bisognerebbe combattere questi poteri".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA