Mourinho esonerato dal Manchester United

Tecnico portoghese era in carica dal maggio 2016

José Mourinho è stato esonerato dal Manchester United con effetto immediato. L'allenatore portoghese paga i deludenti risultati della prima parte della stagione. Il club in una nota pubblicata sul proprio sito "ringrazia Jose per il suo lavoro durante il periodo al Manchester United" e gli augura "il successo in futuro". Il tecnico portoghese era arrivato a Manchester nel maggio del 2016, ed all'Old Trafford ha vinto una FA Cup ed una Europa League.

In mattinata il Manchester United ha annunciato l'addio di Jose Mourinho, evitando di chiarire se sia stato esonerato o se il tecnico si sia dimesso. Sul sito dei Red Devils è apparso un laconico comunicato nel quale si legge che "Mourinho lascia il club con effetto immediato". Una formula volutamente vaga, per evitare complicazioni legali dal momento che gli avvocati delle due parti stanno lavorando in queste ore per trovare una soluzione per la rescissione del contratto e l'indennizzo che spetterà al portoghese, legato allo United fino al 2020.

E' unanime convinzione della stampa britannica, comunque, che Mourinho sia stato licenziato a causa degli scarsi risultati ottenuti in questo avvio di stagione, e per i rapporti turbolenti con dirigenti e parte dello spogliatoio. 


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA