Scritte-choc prima di Fiorentina-Juve

Fuori dallo stadio contro Scirea e vittime Heysel. Poi rimosse

"Heysel -39, Scirea brucia all'inferno". E' la scritta-choc apparsa fuori dalla zona del prefiltraggio dello stadio Franchi, prima di Fiorentina-Juventus. La scritta è stata fatta subito cancellare e il club viola ha preso le distanze. Dura la posizione del vicepresidente bianconero Pavel Nedved: "Difficile commentare scritte così, quando il nostro capitano omaggia quello della Fiorentina e loro oltraggiano la memoria del nostro", ha detto a Sky, riferendosi al mazzo di fiori deposto da Chiellini sotto la Fiesole in ricordo di Astori.

Durissimo il tecnico cella Juventus, Massimiliano Allegri commenta la scritta-choc apparsa fuori dalla zona del prefiltraggio dello Stadio Franchi, prima di Fiorentina-Juventus: "E' una questione di educazione e di rispetto, non dipende dalle singole tifoserie, ma da persone singole. Chi ha scritto certe cose andrebbe quasi arrestato ma finché avvengono cose così senza trovare una soluzione è un qualcosa di diseducativo". 

Anche il sindaco di Firenze, Nardella, ha commentato l'accaduto: "Una squadra di pronto intervento ha cancellato le scritte vergognose su Scirea e Heysel fuori dal Franchi, opera di qualche idiota che non rappresenta il vero cuore di Firenze". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA