Domani al Tar i ricorsi su Serie B e C

Due i casi più 'spinosi': riguardano l'Avellino e il Catania

(ANSA) - ROMA, 12 SET - Quattro ricorsi amministrativi in udienza domani al Tar del Lazio, sulle vicende che hanno caratterizzato l'avvio dei campionati e la composizione delle categorie. Due i casi più 'spinosi': quello dell'Us Avellino e del Catania. Per quanto riguarda l'Avellino, con l'atto d'impugnazione si chiede la sospensione dei provvedimenti con i quali è stata disposta la non ammissione della società al campionato di B per il 2018/19 (a inizio agosto, a conclusione di un'audizione in contraddittorio, il presidente della I Sezione Ter del Tribunale amministrativo pubblicò un decreto monocratico con il quale confermò provvisoriamente l'esclusione dell'Avellino dalla Serie B, nell'attesa dell'udienza di domani). Per quanto riguarda il Catania, a ricorrere al Tar del Lazio sono una serie di tifosi-abbonati; contestano il via libera alla Serie B 2018/19 a 19 squadre. Domani, infine, altri due ricorsi amministrativi arriveranno in udienza: si tratta del ricorso proposto dalla società Como 1907 e del Santarcangelo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA