Rakitic, conosco Messi ma dura fermarlo

'Nell'era di Youtube non ci sono segreti,che posso dire al ct?'

(ANSA) - ROMA, 20 GIU - "Non c'è nulla che già non si sappia su Messi. Viviamo nell'epoca di Youtube, quindi di lui si sa tutto, e per me è difficile dare consigli al mio ct. Leo è il miglior giocatore del mondo, e fermarlo è quasi impossibile". Ivan Rakitic per una volta si ritrova nei panni di avversario di Messi, con il quale gioca assieme nel Barcellona, ed essendo lui il giocatore della Croazia designato a parlare alla vigilia della sfida iridata con l'Argentina, risponde così a chi gli chiede che consigli abbia dato al suo allenatore in nazionale Zlatko Dalic. Il quale ammette di aver parlato con il suo centrocampista. "Per qualche giorno è stato il mio assistente - scherza - e abbiamo studiato come limitarlo. Io chiedo sempre pareri ai miei giocatori chiedo sempre dei pareri, mi piace farlo. Non a caso, di Messi ho parlato anche con Modric, visto che, con il Real Madrid, lo ha affrontato così tante volte. La formazione per domani? Diciamo che potrebbero esserci un paio di cambiamenti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA