Cassano pronto a tornare "non per soldi"

'Voglio dimostrare di poter fare ancora la differenza.Mi alleno'

(ANSA) - ROMA, 24 APR - "Sarò calciatore in eterno, solo i pipponi dicono di essere ex, perché lo erano anche quando giocavano". Antonio Cassano è tornato, almeno a parole. Parlando a Sky sport, l'ex azzurro ha annunciato di voler tornare in campo. "Voglio continuare a giocare, mi sto allenando, in un mese ho perso 5 chili, sto bene. Non è per i soldi, non l'ho mai fatto per soldi, a maggior ragione adesso - le parole di Cassano -. Gioco per orgoglio, per una rivincita personale, per una sfida che voglio vincere e per dimostrare a tutti che posso ancora fare la differenza". Cassano immagina quale potrebbe essere la squadra ideale dove ricominciare una vita calcistica a 36 anni. "Una squadra che abbia un'idea di gioco, costruita con giocatori interessanti e un allenatore che punta su di me". Nei giorni in cui si parla di Carlo Ancelotti per la panchina dell'Italia, Cassano ammette che lo vedrebbe "benissimo come ct: ha fatto bene dovunque è andato, è un grande allenatore, una persona per bene, un vincente".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA