Figc: Abete, serve un'ampia maggioranza

Ex n. 1 federale:"Seri dubbi che commissariamento si possa fare"

(ANSA) - ROMA, 21 NOV - "Da un approfondimento giuridico è emerso che ci sono seri dubbi sul fatto che la Federazione sia commissariabile. Da ieri sera è cominciata a circolare una situazione di maggiore incertezza circa il commissariamento, peraltro confermata dal presidente Malagò anche nelle dichiarazioni di stamattina". Cosi, a Radio 24, l'ex presidente della Figc, Giancarlo Abete, che però preferisce non dare indicazioni sui nomi dei possibili papabili per il dopo-Tavecchio, limitandosi a dire che "Veltroni è una persona di grande qualità". "Quando ci sono fenomeni complessi da affrontare - aggiunge - io penso che il prossimo presidente federale non possa essere un presidente da 52% dei voti, perché ovviamente non ce lo possiamo permettere. Ci vuole un'assunzione di responsabilità di tutti i soggetti che hanno un ruolo all'interno del mondo del calcio e che in qualche modo facciano un patto, tra virgolette, che consenta una ripresa di competitività del nostro paese anche a livello calcistico".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA