Malagò: Il commissario è un obbligo

'Ho dovere di farlo, mercoledì in Giunta saremo più precisi'

"Commissariare la Figc una cosa grave? Io non so cosa voglia dire Tavecchio con questo: se ci sono non solo gli estremi ma l'obbligatorietà, io ho il dovere di farlo, se non ci sono gli estremi non lo faremo". Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, rispondendo a distanza al presidente dimissionario della Figc, Carlo Tavecchio. "Ci è arrivata la comunicazione delle dimissioni del presidente - ha specificato Malagò, intervenendo a margine tra una sessione e l'altra degli Stati generali dello sport - ne abbiamo preso atto e abbiamo convocato una Giunta nel minor tempo possibile. Non ho altro da dire ora poi magari nelle prossime ore potremmo essere più precisi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA