Spalletti: Stiamo ricostruendo mentalità

L'allenatore dei nerazzurri: "Ci abbiamo sempre creduto"

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "Con Juventus è Napoli c'è ancora un po' di differenza, dobbiamo accorciare il gap soprattutto riconsolidando le certezze che devono appartenere a una grande squadra come l'Inter". Così l'allenatore dell'Inter, Luciano Spalletti, dopo la sofferta vittoria contro il Genoa. "Questa squadra non ha ancora raggiunto il proprio limite - le sue parole - non si è ancora espressa al meglio delle proprie potenzialità: dobbiamo raggiungere questi limite e poi superarli, ma il lavoro quotidiano ci aiuterà a farlo. In questo momento, anche il pubblico fa la sua parte: oggi ci ha sempre spinto in avanti. È un pubblico esigente: a volte fischia ma questo per noi deve essere uno stimolo, perché dobbiamo sapere che i nostri tifosi ci vogliono bene anche quando ci fischiano. A volte, quando arrivi da un periodo in cui non hai fatto bene, ricostruire una mentalità forte non è semplice: squadre come Juventus, Napoli e anche Roma e Lazio ce l'hanno. E non scordiamoci Sampdoria e Torino". Sulla partita: "Ci abbiamo creduto".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA