Giaccherini,in azzurro grazie a Donadoni

Lui per il dopo Conte? Potrebbe far comodo alla nazionale

"Donadoni come successore di Conte? Conosco bene entrambi, sarà lui a decidere, di sicuro Donadoni potrebbe essere l'allenatore che potrebbe far comodo alla Nazionale". Così Emanuele Giaccherini commentando in conferenza stampa a Coverciano le voci sulla successione dell'attuale ct che non resterà alla guida della Nazionale. Fra i nomi più gettonati c'è proprio quello dell'attuale allenatore del Bologna, dove il centrocampista si è quest'anno rilanciato.

"Se sono qui è grazie a Donadoni, al Bologna, perché sto giocando con continuità, dopo una stagione in cui avevo avuto l'infortunio", ha detto Giaccherini, rassicurando poi sulle proprie condizioni fisiche dopo la botta rimediata giovedì contro la Spagna: "Ho avuto un pò di paura, il piede mi si era gonfiato e non era un bel segnale. Per fortuna non si è rivelato nulla di grave".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA