Stadio Lampedusa, via lavori in autunno

Iniziativa della Lega B, investimento stimato di circa 2 mln

(ANSA) - ROMA, 25 MAR - La Lega Serie B ha costituito da circa un anno un team di lavoro per realizzare, di concerto con il Comune di Lampedusa e senza oneri per lo stesso, un campo di calcio pubblico. È previsto che il nuovo stadio abbia il terreno di gioco in erba artificiale di ultima generazione, sia recintato e dotato di spogliatoi, tribuna e impianto di illuminazione. Investimento stimato di circa 2 milioni di euro.
    L'idea progettuale è stata condivisa col Coni mentre il finanziamento dell'opera potrebbe essere attinto da più fonti e L'obiettivo - afferma la Lega B - è stabilire entro la metà di aprile un programma che consenta di aprire il cantiere e porre la prima pietra entro la fine di settembre. Dopo Lampedusa la Lega B intende portare un progetto in ognuna delle Regioni nelle quali è presente un club che partecipa al campionato cadetto, per alleviare disagio ed emarginazione, nell'ambito delle politiche che la Serie B sta sviluppando e continuerà a promuovere sul versante della responsabilità sociale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA