Romario, riposa in pace maestro Cruijff

Brasiliano, i tuoi insegnamenti rimarranno eterni

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Se oggi mi segni due gol, ti concedo qualche giorno libero, così potrai andare a Rio per il Carnevale". In questa frase che Johan Cruijff disse a Romario, ai tempi in cui l'olandese allenava il Barcellona e il brasiliano era l'idolo dei tifosi blaugrana, c'è tutto il rapporto fra i due che è stato qualcosa di speciale. Quel giorno Romario 'si sbrigò' e in venti minuti realizzò una doppietta, poi chiese al tecnico di sostituirlo. Oggi l'eroe dei Mondiali di Usa 1994 ha voluto rendere omaggio a quell'uomo che per lui ha voluto dire così tanto. "Mi sono svegliato con la triste notizia della morte del mio amico Johan Cruijff - scrive Romario sulla propria pagina Facebook -. Ho avuto il privilegio di averlo come allenatore ai tempi in cui giocavo nel Barcellona.
    Lui è stato il miglior tecnico che ho avuto e i suoi insegnamenti resteranno eterni nella mia vita. Oggi il calcio ha perso una sua icona e io un grande amico. Riposa in pace, Maestro Cruijff".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA