Atalanta: Reja, vittoria ci dà serenità

Donadoni, smarrito cattiveria agonistica

(ANSA) - BERGAMO, 20 MAR - Edy Reja si gode il successo ritrovato: "Finalmente, dopo tre mesi di attesa è arrivata questa vittoria. Abbiamo affrontato la gara con il piglio giusto, grazie anche ai 18 mila spettatori che ci hanno dato una grande carica. Non è finita, ci sarà ancora da lottare. Ma con questo spirito sarà dura per tutti affrontarci. Adesso siamo più sereni e questo ci aiuterà a giocare meglio". Mastica amaro invece Roberto Donadoni: "Nel primo tempo abbiamo concesso troppo, abbiamo subito dei gol che hanno dell'incredibile".
    Questione di stimoli? col Bologna è già salvo da un pezzo. "Non mi piace questo discorso. Non deve essere la paura a spingerti, ma l'ambizione", la risposta di Donadoni che dà un calcio alle dietrologie e alle speculazioni sul suo futuro: "I discorsi sulla Nazionale non hanno inciso nulla sulla prestazione.
    L'incontro di domani con il presidente? Normale amministrazione, lo dipingete come momento che deve decidere chissà che cosa ma non è così".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA