Champions:Bayern-Juve 4-2 dopo extratime

Avanti 2-0 bianconeri raggiunti in recupero poi cedono extratime

(ANSA) - ROMA, 16 MAR - Il sogno della Juventus di approdare ai quarti di finale di Champions dura 91': proprio allo scadere del recupero il Bayern Monaco, sotto 2-0 alla fine del primo tempo, riesce ad agguantare un insperato pareggio e ad agguantare la qualificazione nell'extra time. Decisivi i cambi del tecnico tedesco Pep Guardiola che manda in campo Thiago Alcantara e Coman, autori dei due gol qualificazione. Fantastico primo tempo della Juve che domina i tedeschi, segna due gol con Pogba e Cuadrado e ne spreca altrettanti con Morata, autore comunque di una prestazione super. Nella ripresa i bianconeri inevitabilmente calano, puniti prima da Lewandowski (28') e poi proprio sul filo di lana dal colpo di testa di Thomas Muller, fino ad allora in ombra. Si va ai supplementari, con i due neoentrati che completano la rimonta dei tedeschi e acciuffano una insperata qualificazione ai quarti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA