Serie B: 17 squalificati per un turno

Fermati tre giocatori ciascuno per Crotone e Livorno

(ANSA) - ROMA, 15 MAR - Diciassette giocatori sono stati squalificati per una gara dopo la 31/a giornata di Serie B: Brighenti (Vicenza), Capezzi (Crotone), Gasbarro (Livorno) e Volpe (Entella), tutti espulsi, più Antonini e Schiavone (Livorno), Balzano (Cagliari), Coppola (Ternana), Coronado (Trapani), Corvia (Latina), Di Roberto e Salzano (Crotone), Faragò e Troest (Novara), Ghezzal e Marconi (Como) e Giorico (Modena).
    Nessun provvedimento, invece, nei confronti di Moro (Salernitana) che, secondo la segnalazione del procuratore federale, avrebbe pronunciato un'espressione blasfema durante la gara con il Lanciano: "le immagini televisive - scrive il giudice sportivo - documentano che il calciatore, uscendo dal terreno di gioco, esternava il proprio disappunto, ma la lettura labiale non consente di esprimere un sicuro giudizio, nell'esclusione di ogni ragionevole dubbio, circa il contenuto blasfemo dell'espressione proferita".
    Per quanto riguarda le società, ammende di 3.000 euro al Livorno e di 1.000 euro a Bari e Brescia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA