Pioli, sbagliato punire intera tifoseria

Il tecnico della Lazio, a Praga più cori contro gli italiani

(ANSA) - ROMA, 12 MAR - "Sono situazioni che non fanno bene allo sport e vanno assolutamente vietate; sarebbe meglio punire i trasgressori invece di un'intera tifoseria, perché credo si parli di una piccola minoranza". Così il tecnico della Lazio Stefano Pioli, rispondendo a chi gli chiedeva degli ululati della tifoseria laziale nei confronti del giocatore dello Sparta Praga, Costa, nell'ultima gara di Europa League: a seguito di quei cori, l'Uefa ha aperto ieri un'inchiesta che potrebbe portare alla chiusura dello stadio Olimpico per i quarti di finale.
    "Ripeto quanto detto dopo la partita - precisa Pioli alla conferenza stampa di vigilia di Lazio-Atalanta - Io non ho avvertito tutta questa situazione ed è quello che ho cercato di far capire anche all'arbitro parlandogli in inglese. Non dev'essere una giustificazione, ma ho avvertito più cori contro gli italiani: li ho sentiti in modo netto".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA