Benzema, alleggerita libertà vigilata

Attaccante potrà frequentare Valbuena, tornerà in nazionale

 La Corte d'appello di Versailles ha accettato l'alleggerimento del dispositivo di controllo giudiziario di Karim Benzema, l'attaccante dei Bleus e del Real Madrid sotto inchiesta dal 5 novembre con l'accusa di ricatto a luci rosse ai danni del compagno di nazionale Mathieu Valbuena.
    I due ora potranno tornare a frequentarsi e questo apre la strada a un ritorno in nazionale di Benzema, a tre mesi dal via agli Europei. Quanto al futuro giudiziario, a questo punto su Benzema potrà essere pronunciato un non luogo a procedere o, in caso contrario, un rinvio a giudizio per l'accusa di ricatto, reato punito con una pena fino a cinque anni di carcere. Un eventuale processo non potrebbe comunque mai cominciare prima di Euro 2016.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA