Scommesse: pm, competenza è di Cremona

E' prima Procura che ha iscritto reato associazione a delinquere

(ANSA) - CREMONA, 8 MAR - Il procuratore di Cremona, Roberto di Martino, nel corso dell'udienza preliminare per la vicenda del Calcioscommesse, ha ribadito che la competenza a giudicare è della magistratura lombarda in quanto, dal momento che non è possibile stabilire dove si sia costituita l'ipotizzata associazione a delinquere, è competente la prima Procura che ha iscritto il reato. Di Martino oggi ha trattato solo la competenza in relazione all'associazione a delinquere e, nelle prossime udienze, la illustrerà in relazione a tutte le partite che si ritengono combinate.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA