Mihajlovic, notti pesanti dopo Sassuolo

Il tecnico del Milan, per l'attacco troveremo una via d'uscita

(ANSA) - ROMA, 8 MAR - La sconfitta di domenica contro il Sassuolo ha tolto il sonno a Sinisa Mihajlovic. "Non sono state due notti facili, ho dormito poco dopo Reggio Emilia, ma è normale", ammette l'allenatore del Milan, alle prese con un attacco decimato dagli infortuni e poco ispirato. "Qualche problema in avanti c'è - conferma a Milan Channel - Ma riusciremo a trovare una via d'uscita, abbiamo una settimana per preparare la gara con il Chievo. Un'idea c'è. Vediamo se riusciamo a metterla in pratica".
    Il tecnico rossonero, secondo l'amico e collega Roberto Mancini, sarebbe ormai tagliato fuori dalla corsa alla Champions. "Non mi piace parlare della altre squadre, sono concentrato sulla mia e sulla gara con il Chievo - taglia corto - Quella di domenica è una sconfitta che brucia, ma non dobbiamo dimenticarci quanto di buono fatto fino ad oggi. Dobbiamo riprenderci subito. Non m'interessa cosa dicono gli altri.
    Mancano 10 giornate e pensiamo gara dopo gara. Non sono abituato a guardare nel giardino degli altri, guardo nel mio".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA