Lazio: Keita, non sempre concentrati

"Rigore c'era. Ora andiamo a Praga per vincere"

(ANSA) - ROMA, 6 MAR - "Non va bene scendere in campo così molli, non concentrati. In campionato stiamo facendo fatica anche per questo. Dobbiamo uscire come fatto nel secondo tempo, più concreti, creando occasioni, facendo il nostro gioco e se fosse avvenuto forse non stavamo parlando di un pareggio". Lo ha detto l'attaccante della Lazio Keita Balde a Sky Sport dopo il pareggio a Torino con i granata.
    "Il rigore? L'arbitro l'ha visto, anche per me c'era e anche il loro portiere me l'ha detto. Forse c'era anche un secondo rigore, sulla palla che mi ha dato Djordjevic", ha affermato il giocatore. che guarda già all'Europa League: "Giovedì andremo a Praga a giocarcela tutta ed è una bella occasione per noi.
    Dobbiamo andare lì consapevoli di noi stessi e concentrati per vincere la partita".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA