Platini ricorre al Tas contro squalifica

Ex presidente Uefa chiede la cancellazione della condanna

L'ex presidente dell'Uefa Michel Platini ha presentato ricorso al Tas (Tribunale arbitrale dello sport) di Losanna contro la sua squalifica dagli organismi Fifa per 6 anni decisa il 24 febbraio scorso dalla Commissione di appello della Fifa stessa. Lo ha reso noto il Tas. L'obbiettivo di Platini è quello di ottenere la cancellazione della condanna. L'ex calciatore si è sempre professato innocente rispetto all'accusa che poi gli è costata la squalifica, cioè di aver ricevuto nel 2011 pagamenti, poi considerati irregolari, per 2 milioni di dollari dal presidente Fifa Blatter per vecchie prestazioni lavorative non contrattualizzate.
    Il Tas non ha reso noto se anche la Commissione etica della Fifa, che inizialmente aveva condannato Platini (e Blatter) a otto anni di squalifica, abbia presentato ricorso contro lo sconto di due anni deciso in appello in favore dei due accusati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA