Allegri ottimista, a Monaco per vincere

Il tecnico: ma fino al 12 marzo non pensiamo a Champions

 Fino al 12 marzo, dopo Juventus-Sassuolo, "alla Champions non ci pensiamo", premette Allegri. "Ma - obietta - non si deve ripartire dal secondo tempo, ma dal primo. Ero arrabbiatissimo, martedì alla fine della partita: dovevamo sfruttare le occasioni create primi 45', le abbiamo avute e non siamo stati capaci di sfruttarle e di fare male al Bayern. Quel che dobbiamo migliorare, per essere più forti in Europa, è soprattutto la velocità nei passaggi. E dobbiamo avere la convinzione di potere passare il turno - ha concluso alzando, il tono della voce, il tecnico bianconero - non so se ci riusciremo, ma dobbiamo fare tutto il possibile".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA