Zamparini, Schelotto? Voleva il Boca

Il presidente del Palermo, Vazquez al Milan è solo un'ipotesi

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - "Con Berlusconi abbiamo parlato di lavoro; di calcio, invece, si occupa Galliani. Vazquez non so dove andrà, sono ipotesi e il calcio non è fatto d'ipotesi".
    L'ha detto il presidente Maurizio Zamparini, oggi a Palermo per sostenere la squadra in vista della gara con il Bologna.
    "Sono i miei ultimi mesi di presidenza - ha aggiunto - Alla mia età sono stanco di questo calcio. Sono in contatto con diverse agenzie, ho dato mandato di prendere il Palermo. Possono pagarlo anche in dieci anni, ma devono avere un progetto: sono interessate persone di grande livello. Io nel Palermo ho messo 100 milioni, chiunque può vedere nei bilanci dove sono andati i soldi. Sono trasparente, alcuni media danno notizie sbagliate".
    Infine, sul caso Schelotto: "Mi sono infuriato con Lemic e Mijatovic perché pensavo fossero artefici del suo allontanamento, ma in realtà erano vittime. Schelotto è andato via perché gli erano arrivate voci che lo volevano al Boca, ma la domenica dopo loro hanno vinto e lui è rimasto senza panchina".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA