Real,Bale acquistato con fondi pubblici?

Europarlamentari presentano interrogazione a Commissione Ue

(ANSA) - ROMA, 17 FEB - Finisce all'attenzione della Commissione Ue la vicenda dell'acquisto di Gareth Bale da parte del Real Madrid. Un gruppo di europarlamentari, riporta la radio spagnola Rac1, ha presentato un'interrogazione all'esecutivo sostenendo che parte dei 100 milioni versati nel 2013 al Manchester United per il gallese provenivano da un istituto bancario 'salvato' con fondi Ue e chiedendo un'indagine anche Parlamento comunitario per valutare se si tratti di un caso di uso illecito di aiuti di Stato. Nel 2013 l'allora eurodeputato olandese Derk Jan Eppink aveva sostenuto che Bankia - banca nazionalizzata e sull'orlo del fallimento che beneficiò di aiuti Ue -, spesso a fianco del club merengue, aveva finanziato l'acquisto di Bale. Il Real ha sempre negato, affermando già allora che il gallese era stato pagato con fondi del club. Oggi gli europarlamentari ricordano che nel 2010 il Banco Santander aveva utilizzato i contratti di Kaká e Cristiano Ronaldo come ulteriore garanzia collaterale per ottenere fondi dalla Bce.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA