Livingston: Ferrero (Samp) patteggia

Accolta dal Tribunale di Busto la richiesta del presidente

(ANSA) - ROMA, 4 FEB - Si è concluso per il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero l'iter giudiziario della vicenda Livingston: il Tribunale di Busto Arsizio ha infatti definito il patteggiamento nella misura di un anno e dieci mesi. Ne dà notizia all'Ansa l'avvocato di Ferrero, Luca Ponti.
    "Si è conclusa oggi la vicenda del patteggiamento relativa al caso Livingston, che risale al 2009 - spiega il legale a proposito del procedimento per il crac della compagnia aerea, per il quale a Ferrero era contestata la distrazione di fondi - Il Tribunale ha ritenuto prevalenti le attenuanti generiche a dimostrazione del fatto che Massimo Ferrero ha avuto un ruolo assolutamente marginale nell'operazione Livingston, tant'è che risulta a suo carico la pena minore fra tutti i patteggiamenti.
    Anche le conseguenze civili sono state definite con reciproca soddisfazione con l'autorizzazione del ministero. Non sono inoltre state erogate pene accessorie, né vi sono impedimenti di alcun tipo allo svolgimento delle sue attività imprenditoriali".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA