Mosca, Mondiali sicuramente in Russia

Il ministro Mutko, sostegno a Infantino per la presidenza Fifa

(ANSA) - ROMA, 3 FEB - Il "punto di non ritorno" è stato ormai "oltrepassato" e non c'è alternativa a svolgere i Mondiali di calcio del 2018 in Russia: lo ha dichiarato il ministro dello Sport russo, Vitali Mutko, a Mosca. "Non c'è alcuna ragione per svolgere il torneo in qualunque altro Paese", ha aggiunto Mutko, sostenendo che "la Russia si è aggiudicata onestamente il diritto ad ospitare la Coppa del mondo".
    Da Mosca, poi, è giunto anche l'endorsement in favore del segretario generale dell'Uefa Gianni Infantino, candidato nelle elezioni per la presidenza della Fifa in programma il 26 febbraio. "La Federcalcio della Russia sosterrà la sua candidatura", ha fatto sapere il ministro Mutko, citato dalla Tass.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA