Palermo:Iachini "Io serio, dato massimo"

Ex tecnico a Zamparini: "Denigrata la mia professionalità"

(ANSA) - ROMA, 24 GEN - "Estremamente amareggiato e esterrefatto. I risultati della squadra durante gli anni in cui ho allenato il Palermo confermano l'impegno massimo che io ed il mio staff abbiamo profuso per garantire le soddisfazioni migliori". E' un amore finito male quello tra la squadra rosanero e Beppe Iachini, esonerato lo scorso novembre dopo la vittoria con il Chievo. Oggi il tecnico marchigiano, con dichiarazioni all'Ansa, ha rotto il silenzio di fronte alle esternazioni del presidente Maurizio Zamparini, ricordando che in estate nonostante "diverse opportunità di cambiare società, sono rimasto a Palermo nella convinzione di poter continuare 'insieme', perché credevo nel progetto del Presidente. Ho lavorato seriamente e con profitto e la posizione di metà classifica raggiunta quando sono stato sollevato lo conferma.
    Adesso voglio tutelare la mia immagine e la mia professionalità e diffido chiunque a voler denigrare e a diffondere notizie false e prive di ogni fondamento sul lavoro svolto a Palermo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA