Stellone, con l'Atalanta obbligo vincere

Ma il tecnico del Frosinone ha diversi problemi di formazione

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - "Sarà una partita difficile, ma siamo obbligati a vincere": parla chiaro il tecnico del Frosinone Roberto Stellone alla vigilia della gara che vedrà i ciociari ospitare domani alle 18 l'Atalanta. "Affrontiamo una squadra con dei valori - prosegue - Ci sarà bisogno di compattezza, coraggio e determinazione. Non arriviamo con il massimo dell'entusiasmo, ma dobbiamo crederci perché siamo gli stessi di inizio campionato, quando abbiamo fatto 10 punti in 10 partite, e gli stessi che hanno vinto due campionati di seguito. Non è un momento facile, ma non possiamo mollare: daremo il massimo, soprattutto per i nostri tifosi. Se ci crediamo tutti insieme, abbiamo la possibilità di risalire".
    Il Frosinone ha anche problemi di formazione. "Siamo un po' rimaneggiati - osserva Stellone - Non ci saranno Crivello, Diakite, Carlini. In più, Tonev, che ha preso una botta al piede, Kragl e Gucher, che non si sono allenati in settimana, e Rosi, che ha un problema ad un ginocchio, saranno valutati nelle prossime ore".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA