Fisco: condanna a un anno per Mascherano

Ma la pena per l'argentino dovrebbe essere commutata in multa

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - Un tribunale di Barcellona ha condannato oggi il giocatore argentino del Barcellona Javier Mascherano per frode fiscale a un anno di carcere, una pena che però dovrebbe essere sostituita da una multa.
    I difensori di Mascherano, infatti, hanno chiesto un accordo con la pubblica accusa: il calciatore, che ha già pagato 816mila euro di arretrato al Fisco spagnolo per la mancata dichiarazione d'introiti per 1,5 milioni per il diritto d'immagine, chiede che la pena detentiva venga sostituita con una multa di 21mila euro.
    Una decisione definitiva sarà resa nota dal tribunale nei prossimi giorni, ma si dovrebbe tener conto che l'argentino ha la fedina penale pulita e che la pena inflittagli è inferiore ai due anni: quindi, è la previsione unanime, la sua richiesta dovrebbe essere accolta.
    Oltre a Mascherano, anche i compagni di squadra Lionel Messi e Neymar sono finiti nel mirino della giustizia spagnola per presunti reati fiscali. Il processo alla "Pulce" e al padre Horacio Messi è previsto a fine maggio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA