Allegri, Sarri?Non mi permetto giudicare

'Ma anche sotto pressione bisogna tenere comportamento consono'

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - "Non mi permetto di giudicare cosa fanno gli altri. Non sono in grado perchè in certe situazioni bisogna trovarcisi. Comunque noi dobbiamo sempre cercare di tenere un comportamento consono, perchè siamo un esempio, e la guida di una squadra e dei giocatori". Così Massimiliano Allegri risponde, dopo la vittoria in Coppa Italia della sua Juve contro la Lazio, a chi gli chiede un commento sulla vicenda Sarri-Mancini. "Anche nei momenti di pressione bisognerebbe cercare di mantenere la lucidità - dice ancora il tecnico -, anche se non è facile. Ma bisogna farlo per rasserenare gli animi. E anche andare a contestare gli arbitri si crea solo della tensione. I toscani a volte esagerano un po' con certe parole? Non mi permetto di dire niente, non sono parte in causa e non è giusto che io dia dei giudizi su persone che fanno il mio stesso lavoro".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA