Spalletti, obbligo Roma dare il massimo

Neotecnico giallorosso, penso che problema squadra sia mentale

(ANSA) - ROMA, 14 GEN - " Penso che questo momento della Roma sia soprattutto mentale. Spero che ritoccando i tasti giusti e parlando in maniera pulita e chiara alla squadra si possa ritrovare quello spirito e quel carattere, aspetti che vanno in evidenza prima dei numeri e dei moduli". Così Luciano Spalletti nel suo primo giorno da neotecnico giallorosso.
    "Quest'anno il campionato ha evidenziato che ci sono squadre che giocano bene: la nostra è buona e bisogna giocare un buon calcio per essere al livello degli altri. La mia attenzione va in questa direzione" aggiunge Spalletti a Roma Radio. "Scudetto? Dobbiamo lavorare in maniera seria e far sì che poi il nostro lavoro determini una serie di possibilità future - sottolinea Spalletti - Non dipenderà solo da noi. Quando si è dietro di qualche punto come in questo momento dipenderà anche dall'andamento avversarie, ma noi abbiamo l'obbligo di provare a dare il massimo sempre".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA