Perrotta, si parli di seconde squadre

Il consigliere Aic, serve una categoria di mezzo per i giovani

(ANSA) - ROMA, 8 GEN - "Come Aic ci piacerebbe che si ricominciasse a parlare di seconde squadre". È l'appello di Simone Perrotta, consigliere Figc in quota AssoCalciatori, per richiamare l'attenzione della politica federale sul tema delle seconde squadre. "Dal campionato Primavera al professionismo - ha spiegato Perrotta alla presentazione del nuovo album Panini - c'è un salto troppo grande: serve una categoria di mezzo per aiutare i ragazzi a crescere con i loro tecnici e poter arrivare pronti nel mondo degli adulti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA