Hamsik: "Regalo scudetto a città Napoli"

'Europeo mi stimola molto, è importante esserci in Francia'

 Marek Hamsik lancia la sfida per il 2016: nel mirino lo scudetto e un buon Europeo con la maglia della Slovacchia. "Voglio contribuire ai successi in Francia della 'mia' Nazionale e soddisfare il sogno che tutta la città di Napoli coltiva da lunga data: la vittoria dello scudetto", ha detto il 28enne fantasista, al quotidiano slovacco Pravda. "Sono felice di avere giocato nel 2010 la Coppa del mondo in Sudafrica - ha aggiunto Hamsik, che ha realizzato cinque gol nelle qualificazioni - adesso mi si presenta l'opportunità di giocare l'Europeo". Parlando del torneo estivo in Francia, Hamsik ha aggiunto di essere "molto impaziente di tornare in campo. Per me, ogni partita del Campionato Europeo sarà importante, a cominciare da quella d'esordio contro il Galles. E' comunque importante esserci in questo torneo". Poi, il Napoli. Il 2015 si è chiuso con il terzo posto in classifica. "Anche se siamo solo a metà stagione - osserva Hamsik - siamo felici di essere nelle zone alte della classifica, a stretto contatto con la vetta. Abbiamo una squadra abbastanza forte e ci sforzeremo di lottare per lo scudetto fino alla fine". Hamsik è ormai un veterano della Serie A: mercoledì, infatti, taglierà il traguardo delle 300 presenze nel massimo campionato italiano. "E' importante essere sempre al massimo - ammette -: cosa mi aspetto dal 2016? Soprattutto la salute. Questa è la cosa più importante, soprattutto per noi atleti. Io sono una persona positiva. Penso positivo e non guardo mai indietro, anzi penso sempre al futuro. Grazie a questo modo di pensare, ora sono dove mi trovo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA