Progetto Juve-Unesco, calcio per la pace

In campo 14 ragazzini arabo-israeliani e ebreo-israeliani

(ANSA) - TORINO, 16 MAR - Promuovere il dialogo e la convivenza attraverso lo sport perché "pace è anche un calcio al pallone".
    Questo lo spirito di 'Un calcio per la Pace', evento che dal 20 al 25 marzo porterà a Torino 14 piccoli ambasciatori di pace, 7 bambini arabo-israeliani e 7 ebreo-israeliani che daranno vita ai Peace Dreamers, una squadra di calcio nel segno dell'amicizia e della tolleranza. L'iniziativa si inserisce nel progetto di Juventus e Centro Unesco di Torino 'Un calcio al razzismo: gioca con me'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA