Fisco: arrestato l'ex juventino Limido

Frode da 63 mln, in carcere anche l'ex vicepresidente del Genoa

(ANSA) - ROMA, 29 OTT - L'ex calciatore della Juventus e del Varese, Bruno Limido, e l'ex vicepresidente del Genoa, Antonio Rosati, sono stati arrestati assieme ad altre 6 persone, tra cui l'ex ad del Varese, Enzo Montemurro, nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Milano su una presunta maxi-frode fiscale da 63 milioni di euro. Frode che, stando alle indagini del Nucleo di polizia tributaria della Gdf, sarebbe stata realizzata nei settori logistica, trasporti e facchinaggio attraverso una rete di cooperative.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: