Nba, Bucks e Celtics ko, grande spettacolo di Jokic

Le prime della classe a est piegate da Spurs e Wizards

L'inattesa sconfitta dei Milwaukee Bucks è il dato più rilevante del turno di questa notte in Nba.
    I primi della classe nella Eastern Conference sono infatti finiti ko sul campo dei San Antonio Spurs con un pesante passivo, 126-104 e senza essere mai stati realmente in partita nonostante la buona prova del greco Giannis Antetokounmpo, autore di 24 punti e 12 rimbalzi. Sul fronte rivale la parte del leone l'ha fatta DeMar DeRozan firmando 25 punti e 7 assist. Non ha giocato invece Marco Belinelli.
    Serata nera anche per la seconda in classifica a est, i Boston Celtics, piegati in trasferta dai Washington Wizards per 99-94.
    Grande spettacolo nel duello fra Dallas e Chicago, con Luka Doncic in serata di grazia e tripla doppia (38 punti, 11 rimbalzi e 10 assist), vincono i Mavericks 118-110.
    Buona vittoria di Philadelphia in casa contro gli Oklahoma City Thunder con il punteggio di 120-113. Buona prova dell'azzurro Danilo Gallinari, che firma 18 punti e 7 rimbalzi, ma che non bastano a evitare il ko dei suoi. Sconfitti anche i New Orleans Pelicans dove gioca l'altro azzurro Nicolò Melli, stanotte però assente: i Pelicans, ora penultimi in classifica a ovest, hanno ceduto in casa agli Utah Jazz per 128-126.
    Nelle altre gare si segnala vittoria dei Denver Nuggets contro gli Atlanta Hawks nella quale uno straordinario Nikola Jokic ha firmato 47 punti di personale; e quella di Orlando Magic sui Nets per 101-89. Ennesimo ko infine per i Warriors ultimi in classifica, stavolta a opera dei Kings per 111-98.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA