Basket: Nba, cadono i Clippers, Bucks sempre

Vince Belinelli, perde Gallinari. Paura per Doncic, caviglia ko

 I Bucks continuano a correre, ormai imprendibili, i Clippers invece si fermano. Questi i motivi principali del turno di questa notte in Nba. Si sono giocate otto partite. Milwaukee ha infilato la 18ma vittoria consecutiva, battendo i Cleveland Cavaliers per 125-108, sulla spinta anche dei 29 punti di Giannis Antetokounmpo. Inatteso ko per i Los Angeles Clippers in casa dei Bulls, la sfida è finita 109-106, decisa a due secondi dalla fine dal canestro di Zach LaVine, mattatore della partita con 31 punti. I californiani nonostante la sconfitta mantengono comunque il secondo posto in classifica a ovest, alle spalle dei cugini Lakers di Lebron James.
    Successo all'ultimo secondo di gioco per i San Antonio Spurs di Marco Belinelli, 121-119 contro i Phoenix Suns. Serata negativa invece per l'altro azzurro, Danilo Gallinari, in campo con i Thunder, usciti sconfitti dalla sfida con Denver per 110-102.Serata no e tanta paura anche per Luka Doncic dei Mavericks, che a inizio partita è stato costretto a uscire per un serio problema alla caviglia destra.I suoi alla fine perdono contro Miami per 122-108. Infine da segnalare la vittoria dei Toronto Raptors sui Nets per 110-102. I campioni in carica sono attualmente al quinto posto a est, dove continua incontrastato il dominio dei Bucks. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA