Parigi 2024: sospetto plagio per il logo

L'immagine scelta richiamerebbe quella di una società britannica

 Plagio o incredibile coincidenza, fatto sta che sul logo di Parigi 2024 è già polemica? Il disegno, una Tour Eiffel stilizzata che dovrebbe rappresentare la capitale francese nella corsa ai Giochi, è praticamente identico a quello di 4Global, una società di consulenza per grandi eventi sportivi che ha base a Londra. Se n'è accorto un utente di Twitter, Basile Viault: "E sennò Parigi, come te la senti l'ispirazione?", ha scritto il ragazzo sul social, lasciando planare l'ipotesi di plagio.
    La notizia è stata ripresa dal sito del magazine "GQ", che ha contattato il direttore di Dragon Rouge, l'agenzia grafica che ha realizzato il logo di Parigi 2024. "Mi fate paura - ha detto Kheireddine Sidhoum - Quando vedo quel logo, dico che è veramente molto simile: non c'è bisogno di farmelo notare. Ma vi assicuro che non c'è nessun partenariato, nessun legame con 4Global, nessuna volontà da parte nostra di copiarli o di rifarsi a quel logo". "GQ" precisa che 4Global non aveva ancora visto il logo di Parigi 2024.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA