Ex campione Nba Odom trovato svenuto

Ora è ricoverato al Sunrise Hospital di Las Vegas

L'ex campione della Nba e star della tv americana Lamar Odom è stato ricoverato in ospedale dopo che ha perso i sensi mentre si trovava nel 'Love ranch', una casa di appuntamenti a Crystal, in Nevada, a 70 miglia da Las Vegas. Il 35enne ex giocatore dei Los Angeles Lakers e dei Dallas Mavericks, oro ai mondiali del 2010 e bronzo olimpico nel 2004, si è sentito male ed è stato portato prima in un ospedale locale e poi al più attrezzato, ma lontano, Sunrise Hospital di Las Vegas. Un trasporto reso difficoltoso dal fatto che il gigantesco ex giocatore, alto 2,08 cm, non ci stava nell'elicottero, per cui è stata usata una normale ambulanza. Odom, secondo quanto dichiarato da Dennis Hof, proprietario del 'Love Ranch' (struttura legale), era nella 'casa' da sabato e alloggiava in una struttura adiacente al bordello. "Voleva solo staccare, rilassarsi" ha detto, "stava bene. Poi martedì non si è fatto vivo e nel pomeriggio è stato ritrovato privo di sensi con la faccia rivolta a terra". Odom, che nel 2009 sposò la sorella minore di Kim Kardashian, Khloe, in passato aveva avuto problemi per droga e alcolismo. L'ex giocatore ha vinto due titoli Nba con i Lakers e si è ritirato dallo sport nel 2013.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA