Ryder 2020: Love III e Z.Johnson vicecapitani Usa

Nomine imminenti da parte di Stricker, si aggiungono a Furyk

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - L'annuncio è imminente. Steve Stricker, capitano degli Stati Uniti alla Ryder Cup 2020 (25-27 settembre nel Wisconsin), nominerà Davis Love III e Zach Johnson come vicecapitani della compagine a stelle e strisce. Andranno ad aggiungersi a Jim Furyk, "guida" degli States nella sfida Europa-Usa del 2018, già scelto da Stricker come assistente all'inizio del mandato conferitogli.
    Love III ha capitanato la spedizione a stelle e strisce in due occasioni: la prima nel 2012 quando nell'Illinois i padroni di casa furono sconfitti di misura (14,5 - 13,5) dal Vecchio Continente di Josè Maria Olazabal. La seconda nel 2016 in Minnesota quando gli Stati Uniti superarono agevolmente (17-11 il risultato finale) l'Europa di Darren Clarke. Discorso diverso per Johnson. Già membro del comitato della Ryder Cup Usa, è stato assistente di Furyk a Parigi 2018. Non solo: Tiger Woods lo ha voluto al suo fianco durante la Presidents Cup 2019 di Melbourne.
    Scelte fatte, ma non completamente. Perché Stricker dovrà comunicare poi almeno un'altra figura su cui puntare per completare il suo team. Tra i candidati più accreditati ecco Phil Mickelson, Matt Kuchar e David Duval. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie