Tokyo 2020: a Ostia la Roma World Cup di sollevamento pesi

Al Palapellicone 5 continenti e 57 Nazioni. 14 azzurri in gara

(ANSA) - ROMA, 10 DIC - 5 Continenti, 57 Nazioni, 252 atleti.
    Questi i numeri della "Roma 2020 Weightlifting World Cup" la Coppa del Mondo di Pesistica Olimpica che si terrà a Roma dal 27 al 31 gennaio 2020.
    Si tratta del primo evento mondiale organizzato nella Capitale nella storia della disciplina e avrà un ruolo cruciale nel percorso verso Tokyo 2020: la manifestazione, organizzata dalla Federazione Italiana Pesistica sotto l'egida dell'IWF, è infatti una gara di qualificazione Olimpica (categoria Silver), in cui gli atleti potranno accumulare punti in vista dell'evento sportivo più importante del quadriennio. La Coppa del Mondo, che cadrà nel terzo periodo di qualificazione olimpica, è il primo evento di pesistica del 2020 e vedrà la partecipazione di atleti di importanza mondiale. Teatro della competizione sarà il PalaPellicone di Ostia Lido, sul litorale romano.
    Ciascun Paese potrà prendere parte alla Coppa del Mondo con un totale di 14 atleti, non oltre 10 per ogni genere. 10 saranno le categorie sia per gli uomini che per le donne. Le iscrizioni, che si sono concluse pochi giorni fa, parlano di numeri pazzeschi: 252 atleti iscritti, di cui 134 donne e 118 uomini.
    Compresi anche i tecnici e le delegazioni si parla di quasi 500 persone coinvolte. Verranno disputate 20 finali (10 maschili e 10 femminili) per l'assegnazione complessiva di 180 medaglie.
    Presente tutta la delegazione italiana che, come le altre, si giocherà una buona fetta di qualificazione olimpica: ben 14 gli atleti azzurri in gara. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie