Sei Nazioni: Italia, 4 novità per Scozia

Haimona apertura, Furno in seconda, tornano Odiete e Ghiraldini

Per Italia-Scozia, match della 3/a giornata del Sei Nazioni che si gioca sabato a Roma, sono 4 i cambi decisi dal ct azzurro Jacques Brunel. Confermata la struttura della squadra delle gare con Francia e Inghilterra, rientra come estremo titolare David Odiete e all'apertura si rivede Kelly Haimona al posto di Carlo Canna, fermato da un problema muscolare; farà coppia con Edoardo Gori, che taglia il traguardo delle 50 presenze in Nazionale. In seconda linea, debutto stagionale nel Sei Nazioni per Joshua Furno, che prende il posto di George Biagi, fermato da una frattura costale. A guidare la prima linea torna come tallonatore il veterano azzurro Leonardo Ghiraldini, alla sua 81/a apparizione.

Ecco il XV titolare: 15 Odiete; 14 Sarto, 13 Campagnaro, 12 Garcia, 11 Bellini; 10 Haimona, 9 Gori; 8 Parisse, 7 Zanni, 6 Minto; 5 Furno, 4 Fuser; 3 Cittadini, 2 Ghiraldini, 1 Lovotti. A disposizione: 16 Giazzon, 17 Zanusso, 18 Castrogiovanni, 19 Bernabò, 20 Van Schalkwyk, 21 Palazzani, 22 Padovani, 23 Pratichetti.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA