Doping: 2 anni squalifica alla Montsho

La campionessa del Botswana positiva ai Giochi del Commonwealth

(ANSA) - ROMA, 22 MAR - È stata squalificata per due anni la campionessa del mondo dei 400 metri Amantle Montsho, atleta del Botswana, trovata positiva ad uno stimolante proibito. Analisi e controanalisi effettuate dopo la finale dei 400 ai Giochi del Commonwealth, il 3 agosto scorso a Glasgow (Scozia), hanno accertato tracce di metilexaneamina. La 31enne Montsho, medaglia d'oro ai Mondiali di Daegu 2011 e d'argento a Mosca 2013, è la prima atleta in assoluto ad aver vinto un titolo mondiale per il Botswana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA