Sport e salute, Cozzoli nuovo presidente e ad

Il capo di gabinetto del Mise nominato dal ministro Spadafora

Vito Cozzoli, capo di gabinetto del Mise, è il nuovo presidente e amministratore delegato di Sport e salute. Lo ha annunciato il ministro dello Sport e Politiche giovanili Vincenzo Spadafora.

"Dopo una falsa partenza di questa struttura - ha spiegato il ministro - Mi aspetto equilibrio per mettere insieme tutti i pezzi di un mondo complesso che sto imparando a conoscere molto bene. Cozzoli - ha aggiunto Spadafora - recepirà questo indirizzo di grande attenzione soprattutto al mondo del sociale e allo sport di base per tutti, oltre ad occuparsi dello sport di alto livello di cui l'Italia dev'essere molto orgogliosa. A livello politico, per la sua nomina, c'è stata una dialettica naturale, come per ogni nomina: tutto tranquillo. Un direttore generale? Dev'essere prima cambiato lo statuto - ha concluso - e in questo momento non è assolutamente in agenda".

Cinquantacinque anni, avvocato cassazionista di Molfetta (Bari), al ministero dello Sviluppo economico (sotto la guida di Francesca Guidi, poi di Luigi Di Maio e oggi di Stefano Patuanelli) Cozzoli ha gestito tra gli altri i complessi dossier di Ilva e Alitalia. In ambito sportivo è stato componente del comitato organizzatore della Ryder Cup 2022 di golf e presidente della commissione di secondo grado delle Licenze Uefa della Figc.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie