Cagliari: Barella finanzia team che sogna l'Europa

Con Cragno e Pavoletti Rog Nandez e Nainggolan, sfuma Defrel

Barella spicca il volo verso il calcio d'elite e il Cagliari accetta il sacrificio con la volonta' di bissare comunque il campionato eccellente andato in archivio. Ma i tifosi accettano il sacrificio con meno sofferenza perche' torna in rossoblu', tagliandosi lo stipendio con una scelta romantica, Radja Nainggolan, cassato da Conte all'Inter. Il suo ritorno in prestito pero' e' solo un tassello fortunato in un quadro che potrebbe confezionare il Cagliari piu' forte dai tempi dello scudetto di Riva. Buon per Maran che ha gia' una base solida con una squadra che, oltra a Barella, era impostata sul portiere rivelazione Cragno, l'esperienza della difesa (riscattato Cacciatore e prelevato Mattiello), i gol di Pavoletti. Il bomber quest'anno vuole arrivare a 20 gol e gli servirebbe molto l'assistenza di Defrel, che Maran giudica il compagno ideale. Con la Roma sono avviate da tempo contatti (anche dopo l'abortita trattativa con Barella) ma la trattativa sembra arenata per i tempi di pagamento. In alternativa si pensa a Simeone e Ounas. Con gli introiti di Barella e' intanto arrivato un elemento solido e in cerca di riscatto come il croato Rog, ma il sostituto di Barella e' stato individuato nell'uruguayano Nandez. La trattativa, piuttosto complicata, si e' materializzata nei giorni scorsi. E' tornato poi a Cagliari, nuovamente in prestito, Luca Pellegrini, acquistato dalla Juve.
In uscita Ionita e Birsa. Gia' cosi' il Cagliari e' super competitivo per una lusinghiera posizione di centroclassifica. Ma i tifosi sognano l'Europa e se la squadra ingrana un pensierino sara' lecito farlo.
   

Formazione (4-3-1-2): Cragno, MATTIELLO, Ceppitelli, Pisacane, L. Pellegrini, NANDEZ, Cigarini, Rog, NAINGGOLAN, Pavoletti, Joao Pedro. All.: Maran. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA