• Giochi 2026: Malagò, ottimista se non ci sarà fuoco amico

Giochi 2026: Malagò, ottimista se non ci sarà fuoco amico

N.1 Coni, fino a giugno spero non ci saranno destabilizzazioni

 "Il mio ottimismo è forte, ma solo se non ci sarà fuoco amico. Auguriamoci che fino a giugno non si creino destabilizzazioni". Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, appena tornato da Tokyo dove all'assemblea generale dell'Anoc (Associazione dei comitati olimpici mondiali) è stata promossa la candidatura di Milano-Cortina ai giochi invernali del 2026. "La candidatura - ha aggiunto il capo dello sport Italiano intervenuto a un forum al salone d'onore del Coni - penso sia molto forte e ce la giocheremo fino a giugno, ma ogni elemento che alteri gli equilibri può modificare le opinioni dei miei colleghi al Cio. L'olimpiade sarà importante anche per creare posti di lavoro e indotto". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA